Suche

Login

Verband der Europäischen Laminatbodenhersteller e.V.

Il mercato del laminato cresce anche nel 2015 – Sviluppo differenziato dell'EPLF a livello regionale

elni1602

Un volume di vendita complessivo di 452 milioni di m² di pavimento in laminato di produzione europea (2014: 467) nel 2015 è stato comunicato all'associazione dei 20 produttori membri dell'EPLF. Il calo del 3,1% è da imputare al ritiro dall'associazione di un partner importante della Turchia nel 2014. Lo sviluppo nelle varie regioni nel 2015 si è rivelato ancora una volta poco uniforme: in Europa occidentale (inclusa la Turchia) l'andamento è negativo, mentre in Europa orientale è positivo. Anche in Asia le cifre sono positive. Una buona crescita è stata registrata nel 2015 anche in nelle regioni del Nord America e del Sud America. 

 

Le vendite in Europa occidentale nel 2015, dopo il ritiro di un socio turco alla fine del 2014, sono scese da 282 milioni di m² a 254 milioni di m². Questo indica una riduzione in Europa occidentale (Turchia inclusa) di quasi il 10%. II Germania, il mercato regionale più forte dell'Europa centrale, continua la tendenza alla sostituzione: secondo l'associazione EPLF, è la preferenza per i cosiddetti "rivestimenti design" o "pavimenti LVT" a spiegare le vendite dei pavimenti in laminato nel 2015, pari a circa 66 milioni di m² (nell'anno precedente erano 69 milioni di m²), per una riduzione del 4,6%. Ciononostante, per i soci EPLF il mercato dei pavimenti tedesco dominerà anche in futuro, come mercato di sbocco ma soprattutto come paese di origine, con un volume di produzione di oltre 230 milioni di m². 

Tra i mercati di sbocco dell'EPLF dell'Europa occidentale c'è anche la Turchia. Qui le vendite nel 2015 hanno registrato una forte diminuzione, addirittura del 44%, con 32 milioni di m² (nell'anno precedente 57 milioni di m²). I motivi sono molteplici: il ritiro di un socio turco dall'associazione EPLF alla fine del 2014 ha contribuito tanto quanto la campagna anti-dumping organizzata dal ministero dell'economia turco contro i produttori di laminato tedeschi fino alla fine del 2015. Secondo l'associazione EPLF, ha contribuito anche l'andamento congiunturale critico in Turchia. Nonostante le cifre poco confortanti, la Turchia rimane il terzo mercato target per i soci EPLF. 

La Francia, con 37 milioni di m² (nell'anno precedente 39 milioni di m²) ha registrato un lieve peggioramento, scendendo così nel 2015 al secondo posto in Europa. In Gran Bretagna la tendenza positiva per i soci EPLF purtroppo si è arrestata. Nel 2015 le vendite hanno sfiorato 31 milioni di m² (nell'anno precedente 32 milioni di m²), per un calo del 3%. Il paese è dunque al quarto posto, dopo la Turchia. L'Olanda, che ha registrato nel 2015 un aumento dell'8% con la vendita di 19 milioni di m² (nell'anno precedente 18 milioni di m²), si è conquistata il quinto posto. La Spagna, con circa 15,3 milioni di m² (nell'anno precedente 14,6 milioni di m²) ha registrato un aumento del 5 % ed è al sesto posto.

Nonostante la difficile situazione congiunturale, nel 2015  il volume di vendita del laminato in Europa orientale è rimasto costante. Con 111 milioni di m² venduti (nell'anno precedente 110 milioni di m²) i costruttori europei di pavimenti in laminato hanno registrato un lieve aumento dell'1 %. In Russia sono stati venduti 29 milioni di m² (nell'anno precedente 28 milioni di m²), per un aumento di circa il 2%. L'associazione sa bene che circa 20 milioni di m2 della produzione russa dei suoi associati non può essere registrata dalla statistica per vari motivi. In ogni caso, la Russia precede decisamente la Polonia, che ha registrato un aumento del 7% con 28 milioni di m² (nell'anno precedente 26 milioni di m²). I posti successivi sono occupati da: Romania, con 11 milioni di m² (nell'anno precedente 11 milioni di m²), Ungheria, con 6 milioni di m² (nell'anno precedente 6 milioni di m²), Bulgaria con 5 milioni di m² (nell'anno precedente 4 milioni di m²) e Ucraina con quasi 5 milioni di m² (nell'anno precedente 8 milioni di m²). 

Dal 2013 la curva del fatturato EPLF in Nord America è in rapida ascesa. Il trend è proseguito nel 2015 con un aumento del fatturato del 32% rispetto all'anno precedente, con 39 milioni di m² (nel 2014 29 milioni di m²). Gli USA hanno venduto nel 2015 25 milioni di m² di laminato (nell'anno precedente 18 milioni di m²), per un incremento del 37%, in Canada ne sono stati venduti nel 2015 circa 14 milioni di m² (nell'anno precedente 11 milioni di m²), per un aumento del 24%. 

Nella zone asiatiche del Pacifico, le vendite dei produttori europei nel 2015 ammontano a circa 17 milioni di m² (nell'anno precedente 15 milioni di m²), per un aumento del 14% (dopo un +20% dell'anno precedente). Continua anche la crescita del mercato cinese, inclusa Hongkong. Qui le esportazioni dei produttori europei sono aumentate considerevolmente: nel 2015 sono stati venduti circa 5,6 milioni di m² (nell'anno precedente 5 milioni di m²), per un incremento del 10%. Israele ha registrato vendite leggermente maggiori, con 2,5 milioni di m² (nell'anno precedente 2,2 milioni di m²) e l'Arabia Saudita, con 3 milioni di m², ha registrato un buon aumento (l'anno precedente 2 milioni di m²). Nel 2015 sono cresciuti anche i mercati in India e Australia, con un volume di vendite tradizionalmente basso.  

Nel 2015 in Sud America sono stati venduti 17 milioni di m² di laminato (nell'anno precedente 16 milioni di m²), per un aumento complessivo del 9% rispetto al 2014. Le vendite in Messico sono aumentate, con 4,5 milioni di m² (nell'anno precedente 3,9 milioni di m²), in Colombia sono stati venduti 2 milioni di m2 (nell'anno precedente 1,8 milioni di m²) e in Argentina 1,8 milioni di m² (nell'anno precedente 1,4 milioni di m²). Rimane stabile il mercato cileno, con 7 milioni di m² (nell'anno precedente 7 milioni di m²).

www.eplf.com 
Allegati: Grafici dei volumi di vendita EPLF 2015 
elnd1602_b1: Vendite nel mondo 2007-2015 (© EPLF)
elnd1602_b2: Vendite nelle regioni del mercato mondiale 2015 (© EPLF)
elnd1602_b3: Vendite in Europa occidentale 2015 (© EPLF)
elnd1602_b4: Vendite in Europa orientale 2015 (© EPLF)
elnd1602_b5: Vendite in Asia 2015 (© EPLF)
elnd1602_b6: Vendite in Nord America 2015 (© EPLF)
elnd1602_b7: Vendite in Sud America 2015 (© EPLF)

Kontakt Presse

EPLF®
Verband der Europäischen Laminatbodenhersteller e.V.
Anne-Claude Martin
Pressereferentin
pressateplf [dot] com
Rue Defacqz 52
1050 Ixelles
Tel. +32.(0)2.536.86.74
 

Mehr erfahren
Mehr erfahren
Nach Oben